Da idv toscana solidarietà ai dipendenti di teletirreno.

“Intendiamo esprimere ai sedici dipendenti di TeleTirreno operanti nella sede di Grosseto, ma più in generale a tutti e 36 dipendenti in Toscana, solidarietà e vicinanza per gli ingiustificati licenziamenti perpetrati dall’azienda. Da quanto appreso in queste ore sembrerebbe che le licenze per il Digitale Terrestre in aggiudicazione in queste ore non siano state assegnate all’emittente, e il licenziamento dei dipendenti sia prima conseguenza di tale decisione”. Lo dichiarano, in una nota, Roberto Rizzo, Responsabile del Dipartimento Lavoro-Welfare Idv Toscana, e Daniela Sgambellone, Responsabile Comunicazione Idv Toscana.
“Ancora una volta, dunque – commentano Rizzo e Sgambellone – a causa delle scellerate scelte di questo Governo di irresponsabili a pagarne il prezzo più alto sono i dipendenti. Chiamiamo in causa il Governo nazionale, perché con le sue decisioni, non ultima quella di anticipare il passaggio al digitale terrestre al 3 di novembre, sta mettendo in difficoltà non soltanto parecchi cittadini, che rischiano di rimanere senza tv, ma anche e soprattutto i dipendenti del settore, a causa degli eventuali dimezzamenti delle emittenti locali e le conseguenti ricadute occupazionali”.
“Noi di Idv – concludono Rizzo e Sgambellone – riteniamo questo atto grave sotto l’aspetto imprenditoriale, se così si vuole definire, perché siamo convinti che le crisi aziendali che si sono succedute in questi anni si possano comunque evitare e risolvere con un serio confronto tra le istituzioni e le parti sociali. Per questo motivo ci adopreremo, in tutte le sedi opportune, partendo dal Consiglio regionale della Toscana, per far sì che ancora una volta, di fronte a scelte sbagliate da parte del Governo e del mondo dell’imprenditoria, a farne le spese non siano, come troppo spesso accade, i lavoratori e, in questo caso, anche gli utenti”.

Questa voce è stata pubblicata in moda e tendenze. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>