AL VIA LA CAMPAGNA REFERENDARIA!!

Si è aperta sabato, in tutta la Toscana, la campagna dell’Italia dei Valori per i referendum del 12 e 13 giugno: ventidue tra banchini e gazebo nei capoluoghi di provincia, e anche a Empoli, Pontedera, Cecina, Rosignano, Orbetello, Montevarchi, Sansepolcro e Scandicci. Un grande risultato, insomma, per un Partito che un anno fa aveva cominciato la sua battaglia in modo solitario, sia  per quanto concerne il nucleare sia per il legittimo impedimento, e che oggi trova tante forze che si muovono e guardano con interesse al referendum.

Un risultato che non puo che farci piacere e darci soddisfazione ma che al momento è parziale, visto che la battaglia seria si combatterà alle urne il prossimo giugno. Per questo motivo, in vista del voto, in Toscana Italia dei Valori si è resa disponibile a mettere da parte il simbolo del Partito pur di portare a casa una vittoria schiacciante contro questo abominio.

Essere in piazza in questi drammatici giorni significa infatti porsi in difesa dell’articolo 3 della Costituzione, che afferma che tutti i cittadini sono uguali di fronte alla legge; significa essere a difesa del diritto alla salute, in ferma e feroce opposizione al nucleare e ai suoi drammatici effetti collaterali; significa essere a difesa della vita, che prevede una sola grande necessità per essere portata avanti: quella di bere.

Sabato mattina, in piazza della Stazione a Firenze, centinaia di persone si sono avvicinate al nostro gazebo, volevano ascoltarci, ma anche e soprattutto essere ascoltati: è in questo senso che abbiamo lanciato lo speakers’ corner, e i risultati sono stati a dir poco esaltanti: in moltissimi hanno detto come la vedevano in tema di nucleare, legittimo impedimento e acqua. Italiani, ma anche inglesi, francesi, spagnoli.

I tristi fatti del giappone hanno aperto il vaso di Pandora, mostrando al mondo intero cio che anni ed anni di sapiente lavoro di cancellazione mediatica avevano rimosso.

Mi domando cosa direbbero ora gli italiani guardando la pubblicità regresso sul nucleare incentrata sulla scacchiera. Mi domando cosa stiano pensando gli italiani di fronte alle involontarie dichiarazioni della Prestigiacomo, Ministro per l’Ambiente nuclearista ma terrorizzata per l’esito delle elezioni.

Sabato, dopo Firenze, l’esecutivo Idv Toscana si è recato alla manifestazione romana, in piazza Navona, a fianco del nostro Presidente Antonio Di Pietro, a fianco della società civile, a fianco di tutti coloro che credono ancora nel sogno di un Paese migliore, per loro stessi ma anche e soprattutto per le generazioni future.

guarda il video!!

Questa voce è stata pubblicata in moda e tendenze. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>